Day #2 al Be-Wizard: ecco le mie impressioni

Il secondo giorno del Be Wizard non ho potuto bloggare perché ero moderatrice (area turismo). Quindi cerco di buttar giù alcune impressioni che mi sono rimaste, una volta tornata a casa. Forse mi verrà in mente altro nei prossimi giorni, intanto alcuni pensieri che voglio condividere con chi non c’era. Ecco qua.

Finalmente un po’ di donne sul palco! Donne che ho trovato preparate e simpatiche. Profili tecnici, competenze specifiche, esperienza pluriennale a livello internazionale e grande simpatia. Molto professionali e tecniche Cindy Krum dal Colorado e Aleyda Solis da Madrid (qui la sua presentazione) che parlavano di Mobile Marketing, la “veterana” Anna Smith, simpaticissima, di Distilled che parlava di Penguin & link building naturali, ma anche di ottimizzazione del conversion rate (qui la sua presentazione) e ha citato il blog tour Ciasalpina come Best Practice per ottenere link di qualità. Ma non dimentichiamo l’italianissima Veronica Tasciotti, esperta della Cina: parla cinese, organizza tour con i cinesi e ci ha raccontato come accogliere al meglio i turisti cinesi!

Temi caldi? mobile & social. Si è parlato soprattutto di Facebook; Twitter è stato appena rammentato, Foursquare e simili neppure presi in considerazione, segno che di “SOLOMO” ancora è presto per parlarne. Al di là dello strepitoso intervento di Alfredo Monetti, che ha fatto ridere la platea della sala turismo, con i suoi consigli semi-seri su come usare i Social Media se hai un hotel. Divertente il video dei 2 albergatori (+ 1 bagnino) romagnoli che hanno ironizzato sulla neve.

Interessante la case history di Blog Ville che ha invitato 250 blogger internazionali in Emilia Romagna, e ha una lista per il 2013 di blogger che vogliono venire in Italia!

Altri interventi…

Lo speech di Avinash in sala turismo era dedicato all’analisi di divesi siti di hotel: come (non) dovrebbero essere fatti, con diversi esempi italiani e stranieri. Ha fatto il punto sui contenuti da inserire (sul meteo, sulla destinazione), la navigabilità (anche per la prenotazione!), il colore dei bottoni (ok giallo e rosso, no verde), no flash, la versione responsive… e molto altro. Come sempre illuminante e divertente.

Fabio Sutto ha fatto una dettagliata analisi dei vari strumenti a disposizione di un albergatore, facendo il punto su cosa sia la SEO oggi, Giuliomario Limongelli ha stoicamente risposto alle infamate su Groupon, Paolo Zanzottera ha deliziato la platea con alcune considerazioni su sito, tablet e smartphone, nonché qualche consiglio agli hotel (non fate pagare il Wi-Fi: i vostri clienti arrivano da lì… poi vi fanno la recensione negativa!); Andrea Tiburzi ha mostrato come sia possibile valutare non solo un hotel, ma anche il suo sito internet; infine Carlo Fontana ha mostrato la sua innovativa piattaforma di CRM che permette di gestire un hotel sia nei confronti del cliente finale (che puo’ scegliere il cuscino, cosa vuole nel mini bar e la carta igienica!) e le risorse interne (le cameriere ai piani comunicano con Ipad!).

Ecco la caotica foto di gruppo a fine convegno!

FInito l’evento un doveroso ringraziamento a tutto lo staff Titanka per la ineccepibile organizzazione e i miei complimenti: portare in aula 700 persone paganti non è da tutti!.

Infine un ringraziamento a Andrea Cardelli di Aperion e Stefano Romeo di Discover Tuscany per avermi offerto un passaggio da Firenze. Le chiaccherate seo fatte in macchina sono state altrettanto istruttive!

Share

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>