SMAU Bologna 2010

elena-farinelli-smau.gif

Dopo le fortunate edizioni di Roma, Bari e Padova, lo SMAU arriva anche a Bologna: 9-10 giugno 2010. Nella azzeccata formula della Marketing Arena, ovvero un’area aperta dove si parlerà di web 2.0, di Twitter, di Facebook, ma anche di Seo, sem e web marketing “tradizionale”, si alterneranno diversi relatori. E.. sì, interverro’ anche a questo giro. Sempre per parlare di blog e social media. Spero di essere meno rigida di Roma. Nei video non mi posso vedere, sono veramente atroce. Decisamente troppo rigida.

Il mio speech è previsto per mercoledì 9 giugno ore 12. Interessanti anche i 2 speech seo di Davide Vasta e di Luigi Sciolti. Peccato invece io mi perda Luca Bove che parla di mappe il giorno dopo.

 

2 comments

///////////////
  1. Enrico

    Ciao Elena,
    dopo aver ricevuto un invito aziendale per la partecipazione a SMAU Business di Bologna, mi sono appuntato la cosa sia in agenda che in OutLook.
    Poi sono successe tante cose, è passato il ponte del 2 giugno ecc ecc.
    Oggi sarei dovuto venire a Bologna ma avevo dimenticato di guardare l’agenda e quando il buon Outlook mi ha acceso il pop-up per ricordarmelo, aimè era troppo tardi …
    Allora mi sono registrato al sito smau.it per vedere che cosa mi sarei perso oggi e che cosa avrei trovato domani. Ho trovato dei workshop molto interessanti, uno dei quali dal titolo: “Facebook non ha ammazzato i blog… e ora c’è pure Twitter! Perchè le aziende devono essere web 2.0?” Bello! A che ora è? Ho pensato, spero nel pomeriggio, magari arrivo in tempo …
    No è alle 12,00 cioè tra 5 minuti … peccato.
    Cliccando qua e là ho trovato l’mp3 della stessa conferenza svoltasi a Roma alla fine di marzo.
    Beh, vediamo cosa mi sono perso.

    Devo dire di essere rimaso incollato agli auricolari del PC tutto il tempo e di avere avuto un sacco di spunti interessanti, e per questo volevo ringraziarti!!!

    A proposto, se ti può consolare, non ho visto il video ma la tua prestazione solo audio mi è sembrata ottima, non ti preoccupare per l’effetto che fa vedersi in un video … è una cosa che succede a tutti …

    Saluti
    Enrico

  2. Pingback:Le aziende che fanno web 2.0: benefici e costi | Elenafarinelli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *