Seconda giornata alla BTO Elba: marketing non convenzionale

portoferraio.gif

Eccoci al secondo giorno dell’evento dedicato al turismo online che si tiene a Portoferraio. Gli ultimi interventi di ieri del professor Baggio e di Roberta Milano sono stati molto interessanti (purtroppo il mio netbook è morto impedendomi di bloggare live).

Stamani si comincia con una tavola rotonda sul marketing non convenzionale, moderata da Mirko Lalli, responsabile Marketing Fondazione Sistema Toscana, per presentarci WOMMI, la prima associazione italiana di professionisti del Word Of Mouth Marketing che vuole riunire tutti coloro che in Italia si occupano del passaparola come strumento di marketing (professionisti, ricercatori, aziende, organizzazioni).

Presenti:
MICHELE AGGIATO Country Manager Italia Zoover
FABIO ANTONACCI di Bloguerrilla
GIANLUCA ARNESANO AD Frozenfrogs

Fabio sottolinea come il Guerrilla Marketing non sia qualsiasi azione fatta “per strada” (ad esempio il volantinaggio fatto col Segway!) ma sia una strategia che abbia come obiettivo creare passaparola e sorprendere le persone creando notiziabilità: ovvero far sì che i giornalisti parlino della cosa! Creare esperienza, ma anche una relazione fra consumatore e azienda. Il GM si divide in 2 parti: si crea una storia (emergono i valori del brand) col piano operativo, poi nel piano narrativo è il consumatore che partecipa attivamente.

 

3 concetti del Guerrilla Marketing:

 

  1. il brand è protagonista di 1 storia
  2. il consumatore partecipa attivamente
  3. il messaggio si trasforma in passaparola

Alcuni casi di Guerrilla Marketing nel turismo:

A Riccione nel 2001: “vacanze ad ufo”. Misteriosi segni ad Aquafan. Inscenare un falso atterraggio ufo. La notizia viene rilanciata, arriva ai giornalisti dell’Ansa e poi arrivano anche i Carabinieri! Il giorno dopo si svela la campagna, durante la conferenza stampa il sindaco afferma che è disposto ad accogliere qualsiasi turista, anche alieno! Il Resto del Carlino, Studio Aperto, TG3…

Germanwings vs Easyjet: un video girato a bordo di un volo Easyjet 250.000 visualizzazioni.

Lastminute.com nel 2008 decide di fare 1 video performance all’aeroporto di Stansted: ballando nell’aeroporto (campagna per vendere biglietti del teatro).

eco-friendly.gifHans Brinker Budget Hotel si è definito il peggior hotel del mondo! al bar cartello “Rafforza il tuo sistema immunitario”. L’assenza di ascensori è ecologica…

7 comments

///////////////
  1. Pingback:Notizie dai blog su Seconda giornata di lavori alla BTO Edizione delle isole

  2. fables

    che dire, complimenti per la precisione con cui hai riportato il mio speech e grazie mille per l’ottimo post.

    fables

  3. nelli

    grazie a te fabies per l’ottimo intervento, gli esempi erano davvero interessanti! spero di risentirti presto (non mi hai poi raccontato il GM di Romanzo Criminale..)

  4. francesca

    grazie a tutti voi ragazzi: alla passione e all’entusiasmo con i quale ci avete permesso di condividere esperienze, creatività e forza innovativa. L’augurio con il quale ho salutato bto isole è che possa essere davvero un importante day one per tutti noi… dell’isola infinita 😉
    a presto e ancora grazie

    francesca

  5. Pingback:Interventi e dati sul turismo online: maggio 2010 BTO eLBA | Elenafarinelli.it

  6. nelli

    grazie a te francesca del tuo commento ed entusiasmo 🙂

  7. Pingback:A Firenze vanno di moda i flash mob: anche Poste Italiane ballano... | Elenafarinelli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *