Meglio l’Ipad, il Mac Book Pro o Air?

Prima di Natale devo ricomprarmi il computer, il mio povero pc sta esalando gli ultimi respiri e ho deciso di autoregalarmi un nuovo strumento di lavoro e di svago. Dopo una vita con pc e windows vari, fra cui le devastazioni di Vista, sono quasi arrivata al punto di fare il salto: passare a un Mac.

Premesso che finora mi sono mossa così:

1) un portatile da 17 pollici (e 3 kg!) con cui lavoro da casa (non ho un pc fisso), ma talvolta porto a giro per fare presentazioni (e so che i Mac in questo sono un po’ complicati, spesso i videoproiettori non riconoscono il cavo…)

+

2) un netbook da 11 pollici con cui bloggo e seguo gli eventi live, oppure lavoro in treno, nei bar, ecc.

E ho pure l‘iPhone

Ora vorrei semplificarmi la vita.

Sono combattuta perchè so che il passaggio al Mac non sarà indolore.
I macintoshiani convinti sostengono che non ci sia paragone, ma amiche geek (come lei e lei) mi dicono che ci sono alcune complicazioni nell’usare un Mac (programmi a pagamento anzichè gratis e altre piccole cose).

Per cosa uso il computer?

1) per scrivere documenti (preventivi, fatture + excel vari…)
2) per fare presentazioni (e so che le presentazioni powerpoint passate da mac a un pc si spaginano…)
3) per fare un po’ di lavori di grafica (piccole cose, non serve Photoshop!)
4) per fare un po’ di webdesign (programmi di web editing, di ftp…)
5) per fare un po’ di seo

6) ogni tanto guardare un film (visto che non ho la tv!)

Il problema si complica se penso al fatto che spesso viaggio per lavoro e uso il pc per bloggare live agli eventi. Quindi mi serve qualcosa di pratico, leggero e velocemente collegabile a Internet.

Meglio comprare un’iPad?

Molti miei colleghi e amici hanno comprato l’Ipad, che è sicuramente un bell’oggetto, comodo e pratico: si accende e si usa in pochi minuti, si connette a Internet subito, senza aspettare l’ok della chiavetta, ed è “cool”. Senza contare le applicazioni sempre in crescita (oltre ai social networks, anche i principali quotidiani e periodici online). Ma io che sono una blogger compulsiva e scrivo velocemente sulla tastiera, spesso facendo copia e incolla di testi, link e foto, ho notato che non è molto pratico.

In parte a causa della precompilazione o correzione automatica delle parole (una cosa che accade anche con l’iphone ed è peggio del t9) e in parte a causa della sensibilità particolare dello schermo (provate a voler scorrere una porzione di testo all’interno di un post e capirete la difficoltà…).

Certo è molto comodo per aggiornare Facebook e Twitter; per giocare, leggere, guardare video… Ma io ci devo lavorare.

Meglio il MacBook Air?

Allora qualcuno mi ha consigliato di prendere il MacBook Air: memoria flash (ovvero si accende subito e lo usi istantaneamente), batteria che dura, leggerezza (pesa meno di 1 kg!). Ma subito c’è  chi mi ha messo in guardia sulla presunta fragilità, oltre che sul fatto che non ha lettore DVD o CD.

Quindi si torna ai classici MacBook, al limite Pro?

Un collega seo mi mette in guardia sui Mac dicendo che per usare alcuni programmi (ad es. Xenu) va installato comunque Windows e allora addio velocità e praticità se ogni volta devi decidere in che ambiente lavorare…

Il dilemma rimane.
Ho chiesto aiuto agli amici su Facebook, ecco le loro posizioni:

  • La Sco

    Sicuramente più comodo un bel Pro 13″!
    Non l’ho mai amato l’air!
    Leggero, pratico…
    Ma niente cd, DVD…
    Lo paragonerei a un netbook di lusso!
    …Ti assicuro che un bel Macbook pro fa il suo bel lavoro!See More
    December 4 at 7:02pm · · 1 personLoading…
  • Giorgio Morozzi però è eccezionalmente veloce, con una batteria che non ti lascia mai a piedi… io personalmente non sento la mancanza del lettore cd/dvd , ma ovviamente la scelta è molto soggettiva…

    December 4 at 7:16pm ·
  • La Sco In effetti con Apple caschi sempre in piedi!
    Ed in effetti per il lavoro che fai, sopratutto se hai un fisso di appoggio, mi butterei sull’Air!
    Poi ci abbini una bella Time Capsule e sei a cavallo!

    December 4 at 7:27pm ·
  • Cristian Contini e un iPad? se devi scrivere, bloggare SOcial-izzare, etc sostituisce del tutto il mac in “trasferta”…

    December 4 at 7:31pm ·
  • Stefano Buonriposi Ha ragione Cristiam meglio ipad

    December 4 at 9:08pm ·
  • Michele Ciarpaglini Basta toccarlo per capire che scelta fare !! ;-))

    December 4 at 9:54pm ·

E ancora:

  • La Sco Daje di MacBook Pro e non ci pensi +!

    Sunday at 12:47am ·
  • Paolo Musano Anche secondo me l’Air è più “cool” che utile. Però il discorso è soggettivo e dipende anche dagli usi e dalle esigenze. Non l’ho mai provato, però le voci sulla sua fragilità mi preoccuperebbero un po’ se lo dovessi usare quotidianamente e a regime.

    Sunday at 10:40am ·
  • Antonello Maresca Elena ho anche io gli stessi dubbi per questo sto aspettando nel fare questa scelta. Non ho dubbi sulla non adeguatezza dell’ipad per quello che facciamo noi [le tue considerazioni mi trovano d’accordo] per esperienza diretta.

    Sunday at 11:26am

E infine:

  • Andrea Serravezza macbook pro da 13″ (io ho il 15″)…altrimenti aspetti i nuovi per marzo…(dicono)

    Sunday at 12:21pm ·
  • Luca Tempestini Ipad , altrimenti macbook pro da 13..

    Sunday at 12:26pm ·
  • Nicoletta Bardossi mi dicono: non supporta flash non ha supporto sd non ha la prese di rete lan; per quel prezzo – mi dicono – conviene mac book 13 pollici o i prossimi rilasci del 2011 con il nuovo sistema operativo. Per me è solo esteticamente bello! a presto

    Sunday at 2:24pm ·
  • Antonio Tony Meraglia Visto che non ti serve per fare i balocchi e visto che sei una che viaggia, quindi: affidabilità, durata e duttilità, allora perndi Macbook pro 13 o 15. 200 o 300 euro non ti cambiano la vita,ma questo oggetto te la semplifica e non di poco. :))

    Sunday at 3:21pm

16 comments

///////////////
  1. Sèvero

    Tutto dipende, di certo con l’iPad non sostituisci le funzioni di un fisso o un portatile lo devi sempre affiancare.
    Per l’MBA comodo in viaggio, se devi fare anche un po di grafica l’11 lo ritengo insufficiente come monitor per cui consiglierei sempre di affiancarlo ad un fisso per lavori + impegnativi.

    la scelta migliore, se vuoi un solo computer va senza dubbio verso un MBP 13 o 15 dipende da te.

    Per quanto riguarda il SW trovi ormai tutto se non la l’equivalente per MAC tipo MSOffice trovi trovi delle ottime alternative spesso a prezzi inferiori.

    Ti consiglio di leggere il blog di Maurizio Natali in cui trovi delle video guide e recensioni a SW (www.saggiamente.com)

    Ciao

  2. Sèvero

    Ti consiglio anche di dare un occhio ai ricondizionati potresti risparmiare qualche centinaio di euro pur avendo una macchina come nuova e garantita direttamente dalla Mela, cambia solo la confezione.
    E per tenerti aggiornata magari di abboni al servizio gratuito http://www.saggiamente.com/blog/refurb4us/ che ti aggiorna sulle offerte.

    Ciao

    1. nelli

      grazie mille dei tuoi preziosi consigli!

  3. Saltovitale

    L’ipad è ottimo se una persona fa sempre poche semplici operazioni.
    C’è gente che per esempio deve solo leggere i giornali, oppure solo guardare la borsa. Quindi essenzialmente navigare.

    Ma se devi lavorarci o l’AIR o il macbook.
    La mancanza di CD/DVD non è un grosso handicap, dal momento che oggi nessuno più archivia i dati nei CD, tutti usano le chiavette o si scambiano documenti anche grossi su internet.
    Se però ogni tanto ti ci guardi un film, allora sì.

    Per non sapere né leggere né scrivere, mi prenderei un macbook.
    Io ho un powerbook che oramai avrà sei anni. Fila ancora come un treno e la batteria regge ancora quasi 5 ore.

    Fidati tra MAC e WINZOZZ non c’è paragone. con il mac è la macchina che interpreta i tuoi comandi, con WIN sei tu che devi capire cosa vuole il computer da te.
    Basta paragonare la procedura per espellere un’unità: con windows devi aprire 3 finestre, con mac puoi usare il menù tasto destro, oppure command+E, oppure trascinare l’icona nel cestino, e quando l’icona sparisce vuol dire che la puoi togliere.

    1. nelli

      grazie dell’ottima risposta, tu cos’hai un 15 pollici?

  4. Marco

    Ciao Elena,
    io ti dico macbookair… se non hai troppe esigenze di calcolo e non devi lavorare molto con gli antiquati CD (nel caso puoi sempre utilizzare un lettore esterno usb oppure puoi sempre vampirizzare un qualunque lettore CD di un altro PC tramite bonjour…)

    ho visto il nuovo macbook air ed è fighissimo… super piccolo e leggero… e con batteria che dura oltre 7 ore nel modello 13″! Il modello 11″ è pari un netbook… schermo la lillipuziani!

    anche il macbook pro da 13 pollici è stato assottigliato… ed ha una autonomia da 10 ore… per un uso professionale consiglieri questa opzione!

    MELA FOR EVER 🙂

    1. nelli

      Grazie del consiglio
      per me il lettore Cd è ancora prezioso.. non avendo (per scelta) la tv
      è l’unico modo per vedere un film 😉

  5. Emiliano

    Ciao Nelli,

    io ho sia l’air (da 11 pollici) che il pro (da 13).

    Per il lavoro che fai, l’air è più che ottimo: è velocissimo, leggerissimo, ha una risoluzione video esagerata, ha la batteria che dura ore e ore, e, se proprio vuoi vederti ogni tanto qualche film, puoi associarci il masterizzatore esterno per qualche decina di euro in più (io l’ho preso, anche questo è sottilissimo e leggerissimo… e non sei costretta a portartelo sempre a giro!). Se dove vai non c’è una rete wifi disponibile, ma c’è una presa di rete, c’è un altro accessorio di basso costo che converte una porta USB in una RJ45. L’uscita video, con vari adattatori, può andare dalla VGA fino all’HDMI… e devi vedere il risultato su un TV full HD!

    Ah, dimenticavo: la tastiera dell’air da 11 pollici ha le stesse identiche dimensioni di quella del pro da 13!

    I software per Winzoz ci sono anche per Mac: Office, Adobe CS (con Photoshop, Dreamweaver, Flash ecc.) ecc. Ma quelli già a bordo – con iLife – e quelli che ci puoi aggiungere a poco prezzo – tipo iWork – sono ottimi per quello che vuoi farci. In particolare, appena scoprirai Keynote abbandonerai immediatamente Powerpoint!

    Infine, avendo tu già l’iPhone, non avrai più problemi di sincronizzazione di rubriche, agende, preferiti ecc. E se poi ci associ il servizio MobileMe… be’, ti chiederai come hai fatto a fare senza per anni. 😉

    Un abbraccio, a presto,

    Emiliano

    1. nelli

      Grazie Emiliano mi hai dato un’idea alla quale non avevo pensato… quella del masterizzatore esterno…
      in effetti…
      unico dubbio lo schermo 11 pollici è un po’ piccolo per lavorarci a tempo pieno?

  6. Emiliano

    Be’, se ci lavori a tempo pieno, dopo un po’ ti stanchi in effetti. Io avevo capito che volevi soprattutto un oggetto per gestire il tuo lavoro in mobilità. Comunque, puoi sempre collegarlo a un monitor esterno di qualunque dimensione. Io mi sono anche preso tastiera e mouse bluetooth, così ci posso lavorare anche a schermo chiuso.

    A presto,

    Emiliano

  7. Pingback:La community del mondo Mac | Elena Farinelli

  8. Paolo

    Ho iPad e ci lavoro ogni giorno. Niente più cataloghi, carico ordini, leggo la posta e anche social Net….Lo trovo comodissimo ed efficentissimo.
    Mac pro o Air ? …Ho lo stesso dubbio anch’io, devo dire però che Air è davvero spaziale !

    1. nelli

      eh eh quando uno diventa apple dipendente poi è un problema! ciao Paolo!

  9. marco

    ciao io sono marco e per mia esperienza ce io ho un macbook pro un air è un ipad ti sconsiglio l’air è fragile e il disco fisso fa cagare!!!!!!!!! per quello che fai il migliore è l’ipad a 16 gb 3g cioe ti puoi collegare dove vuoi a internet cosa che con il pc nn puoi fare!

  10. Daniele Mariotto

    Se non lo avessi ancora preso ti consigliere l’articolo di Dario Vignali – un internet marketer – chiamato “Macbook Air vs Pro: perché ho scelto Air”

    Ormai l’avrai già comprato, cosa hai preso?

    Daniele

    1. nelli

      Macbook Pro e mi trovo benissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *