Facebook per gli hotel: esserci o non esserci?

facebook.jpgLeggo un interessantissimo post di Fabrizio Todisco (del team WTM) che spiega perchè un albergo forse dovrebbe considerare seriamente i “danni” del non esserci su facebook: un altro potrebbe prenderti il posto. Non conoscevo quello che avviene (che Fabrizio racconta nel post); anche se si tratta di Booking.com, considerando commissioni e concorrenza credo non valga la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *