Fabio Sutto parla di LP al Convegno GT 2011

Dopo l’ottimo intervento di Matteo Monaro è il turno di Fabio Sutto che parla di LINK POPULARITY.

Obiettivi di fare una LP home-made:

– non dipendere dallo scambio link
– risparmiare tempo
– evitare compravendita che è rischiosa
– costruire una LP che si autoalimenta da sè nel tempo
– una strategia duratura!

I link spontanei si trovano annegati nel testo, hanno un anchor text credibile (no bombing), provengono da pagine a tema, non sono sempre follow (per es. Twitter).

Costruire un network di blog tematici

Armarsi di un gruppo di copywriters e lavorare su wordpress, libero blog, il canocchiale. Sfruttare le pagine TAG di queste piattaforme. Creiamo anche blog indipendenti, ma possiamo lavorare su questi siti. Pubblichiamo contenuti a tema ma che non linkano direttamente il nostro sito da posizionare. Importante la frequenza (3-4 post a settimana). Dentro la pubblicazione, cominceremo a linkare i siti da spingere non ad ogni post, ma uno ogni 2-3. Lavoro a lungo termine.

Usiamo Technorati, Digg.ita, Liquida, Twitter per spingere i blog e NON i siti ufficiali.

Tecniche borderline: scraping & grabbing


In giro è pieno di contenuti che si possono presentare come originali, ma bisogna fare attenzione ad acquisire contenuti da siti a tema. Questi siti non devono posizionarsi, sono solo fonti. Dotiamoli di protezione della privacy whois e ip differenziati. Forniamo una grafica credibile, trattiamoli come se fossero seri. Applichiamo micro-formats, ecc.

Si può fare grabbing dal search, dalle mail e dai forum.

One comment

///////////////
  1. Pingback:Gli interventi del primo giorno del Convegno GT 2011 | Elena Farinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *