Com’è messa la banda larga in Italia? Alla Bto si parla di Mobile marketing

Dopo lo speech promo si parla di vari argomenti inerenti l’area del Mobile marketing con un panel diretto da Mirko Lalli. Mirko cita alcuni dati sulla banda larga presi da Wired (gli stessi che avevo usato io).

Mi è piaciuto molto l’intervento di Fabrizio Pappalardo di Cisco sul mondo del Mobile e sull’uso degli Smartphone.

Fra la grande mole di dati che ci ha detto segnalo :

  • il traffico dati da qui al 2014 quadruplicherà
  • entro il 2014 si scambieranno oltre 12 miliardi di dvd al mese via internet
  • in Italia ci sono 47 milioni di cellulari, il 34% sono smartphones

Non male neanche il ‘frenetico’ intervento di Massimiliano Ventimiglia di H-Art che ci ha parlato di applicazioni per gli smartphone, di Google HotPot, di Facebook Places, Foursquare…

Instant gratification, simplicity, contextuality: chiavi di successo per le applicazioni mobile.

Il terzo intervento è di Des O’Mahoney di Bookassist che ci mostra dati impressionanti: in 3-4 anni i collegamenti a Internet via mobile saranno maggiori di quelli via pc.

Gli hotel sono pronti a entrare in questo mondo? Gli hotel hanno problemi a aprirsi alle nuove tecnologie. Non sono pronti.

Gli annunci fatti via mobile marketing convertono di + perchè sono più rilevanti, sono localizzati nel momento in cui mi servono.

Vedi anche gli altri post sulla BTO 2010

One comment

///////////////
  1. Flavio

    I dati sono impressionanti, la Morgan Stanely ha predetto le stesse cifre ma per un anno prima…
    Pare che già nel corso del 2013 l’utilizzo di smartphones per l’accesso ad internet sarà maggiore di quello da PC.
    Gli hotel secondo me sono solo poco informati, i telefonini infatti sono già il mezzo preferito per la ricerca proprio di hotel e ristoranti nella propria zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *