Be wizard: se non sei social non usare Facebook! Lo dice Avinash

Eccomi alla quinta edizione del Be Wizard, un evento che cresce ogni anno. Quest’anno grande novità con una gestione sul palco tutta al femminile: 3 donne sul palco a presentare e moderare. Bravi!

Il ritorno più atteso: Avinash, che a sorpresa inizia parlando di Facebook, domandandosi quali sono le metriche per misurare l’attività di Social Media Marketing, soprattutto su Facebook (ma non solo, anche su Twitter e Google Plus).

L’intervento è cominciato con una considerazione: Facebook e GooglePlus sono diversi da altri mezzi publicitari, l’obiettivo non deve essere quello di trovare persone, da poi trasferire sul proprio sito. L’obiettivo è trovare persone e creare engagment con loro su Facebook. E forse un giorno queste compreranno qualcosa da noi!

Se non fai cosi fallisci.

Il successo di una pagina Facebook? non i Like!

Avinash mostra un esempio di 2 pagine Facebook: la sua con circa 12.000 fan e quella di un hotel con circa il doppio, 24.000 fan.

Al di là della quantità di fan, quello che dobbiamo guardare è il livello di interazione: molto alto per Avinash e basso per l’hotel.

Quante persone parlano di questi contenuti?

Nel caso dell’hotel: 12 talking about this. Nel caso di Avinash: 1063 talking about this!

Contenuti della pagina Facebook

Gestendo una pagina Facebook non bisogna urlare “compra i miei prodotti!”, oppure “prenota il mio hotel” ogni post. Ma parlare delle cose che piacciono a me e ai miei clienti/fan.

Un altro esempio di pagina Facebook che usa in modo errato questo mezzo, è quella di Vrients: hanno un bel sito (concordo era nei finalisti del concorso Be Wizard) ma su FB hanno pochi like, poca interazione, pochi commenti.

Hanno bellissime cose, ma non sanno usare Facebook.

Offrono coupon e nessuno li prende!!

Il punto è creare relazioni con il brand.

Una buona pagina: quella dei braccialetti Cruciani.

Metriche per misurare il successo su Facebook

E ora veniamo al punto cruciale: “How to measure Facebook’s value?” ovvero come misurare il valore di Facebook.

4 Metriche

1) conversion rate = #of audience comments or replies for post

2) amplification rate = #of shares per fb post

3) applause rate = # fb likes per fb post

4) economic value = sum of shot & long term revenue + cost saving

Mettere un codice di tracking da Facebook al sito, come fa Titanka aiuta a capire se quel link porta business.

La parte finale dell’intervento parla di come avere più visibilità: promoted posts, sponsored stories e Facebook Ads.

A causa dell’edgerank è bene fare promoted post per assicurarsi che tutti i fan vedano i nostri contenuti.

L’importante poi è misurare cosa quei 10 € hanno portato.

Per lui è meglio fare promoted post invece dei Facebook ads (che hanno un CTR molto basso).

Qui c’è il post di Avinash con i concetti e le immagini dell’intervento:

http://www.kaushik.net/avinash/facebook-advertising-marketing-best-metrics-roi-business-value/

 

Share

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>