Il potere di Twitter

Quando faccio lezione una delle cose che mi viene chiesta più spesso è: a cosa serve Twitter? Visto che Facebook è più diffuso (oltre 500 milioni di iscritti) e ha più funzionalità, quale dovrebbe essere il vantaggio (e la forza) nell’usare Twitter?

E ogni volta io rispondo indicando che seppur di nicchia Twitter è un social network molto potente, capace di arrivare dove gli altri mezzi non arrivano.

In molti casi è stato l’unico mezzo di comunicazione esistente per ricevere notizie su quello che stava succedendo in Paesi devastati da catastrofi o disordini vari. Penso infatti ad Haiti e alle proteste in Iran, ma anche alle dichiarazioni di Wikileaks.

Ho trovato su Ninjamarketing due ottimi post che dimostrano come Twitter sia riuscito a bypassare censure e ostacoli vari nei recenti disordini in Tunisia ed Egitto, ve li linko consigliandone la lettura (ringrazio Alessio Carciofi per la segnalazione).

http://ninjamarketing.it/2011/01/19/la-rivoluzione-tunisina-vista-con-gli-occhi-di-twitter-e-del-social-web-case-study/

e

http://ninjamarketing.it/2011/02/04/egitto-google-twitter-al-jazeera-english-e-gli-anonymous-contro-la-censura-case-study/

3 comments

///////////////
    1. nelli

      Grazie mille.

  1. nelli

    proprio oggi Marco Massara mi ha twittato la notizia che Twitter vale 4,5 miliardi di dollari — fonte: Financial times!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *